vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Alice Superiore appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Collegamenti ai social networks

Seguici su

Modello Unico Digitale per l’Edilizia (MUDE)

Scheda del servizio

PROGETTO REGIONALE PER LA SEMPLIFICAZIONE DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE – MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE EDILIZIE ATTRAVERSO IL SISTEMA “MUDE PIEMONTE – MODELLO UNICO DIGITALE PER L’EDILIZIA”

Le recenti modifiche della L.R. 56/1977 (L.R. 3/2013 – art.62 – comma 2) hanno introdotto l’obbligo di richiesta o presentazione dei titoli abilitativi edilizi e trasmissione delle comunicazioni in materia edilizia in via telematica in adempimento al D.Lgs. 82/2005 (Codice dell’Amministrazione Digitale).
Il Comune di Alice Superiore, anche al fine di ottemperare a tali obblighi, con Deliberazione di Giunta Comunale n. 23 del 31/08/2011 ha aderito al Sistema M.U.D.E. Piemonte con l’obiettivo di digitalizzare le pratiche edilizie, con vantaggi sia per la Pubblica Amministrazione sia per i professionisti (modulistica unificata, procedure semplificate e omogenee, conservazione dei progetti, monitoraggio avanzamento pratiche).
Attraverso il Sistema M.U.D.E. , a partire dal 15 ottobre 2014 sarà, pertanto obbligatorio, la presentazione delle seguenti tipologie di istanze edilizie e la loro trasmissione telematica allo Sportello Unico dell'Edilizia del Comune di Alice Superiore:
- Comunicazione di Inizio Lavori di manutenzione straordinaria – Art. 6 comma 2 lett. a) ed e-bis) del D.P.R. 380/2001 s.m.i. (Comunicazione asseverata da relazione tecnica di tecnico abilitato);
- Comunicazione di Inizio Lavori attività edilizia libera – Art. 6 comma 2 lett. b) c) d) ed e) del D.P.R. 380/2001 s.m.i. (Comunicazione senza obbligo di relazione asseverata);
- S.C.I.A.: Segnalazione Certificata di Inizio Attività – art. 19 Legge 241/1990 per interventi di cui all’art. 22 cooma1, del D.P.R. 380/2001 e s.m.i.;
- D.I.A. Denuncia di Inizio Attività in alternativa al Permesso di Costruire ai sensi dell’art. 22 comma 3 del D.P.R. 380/2001 s s.m.i per interventi riconducibili alla c) del comma 1 art. 10 del D.P.R.;
- Integrazione documentale;
- Comunicazione di Fine Lavori e Certificato di Collaudo finale S.C.I.A./D.I.A.
- Agibilità

Rimarrà facoltativo, sino a nuova comunicazione,la trasmissione telematica delle seguenti istanze edilzie :
- Richiesta di Permesso di Costruire ai sensi dell’art. 10 del D.P.R. 380/2001 e s.m.i.;
- Richiesta di autorizzazione paesaggistica ai dell’art. 146 D.Lgs. 42/2004 per interventi modificativi dello stato dei luoghi in zone sottoposte a vincolo di tutela paesistico-ambientale (D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, Titolo II, Legge Regionale 1 dicembre 2008, n. 32 art. 3 comma2).

Per accedere alla compilazione e alla presentazione delle pratiche tramite il MUDE Piemonte è necessario preventivamente accreditarsi presso il portale http://www.mude.piemonte.it nella sezione “per i professionisti”, muniti di firma digitale; per assistenza rivolgersi all’Help Desk (011.0824419).
A supporto della compilazione dei modelli MUDE è possibile consultare la “Guida all’uso del servizio on-line” sul sito http://www.mude.piemonte.it nella sezione “per i professionisti”, altresì cliccando su “supporto e assistenza” è possibile reperire i riferimenti telefonici da contattare in caso di assistenza telefonica on-line. Attraverso il Forum del portale MUDE Piemonte, il professionista potrà segnalare suggerimenti o imprecisioni.

Ufficio di competenza

Nome Descrizione
Personale Mara Guaita
Indirizzo Piazza A. Olivetti, 1
Telefono 0125.78402
Fax 0125.78439
EMail tecnico@unionevalchiusella.it
Apertura al pubblico
Apertura al pubblico
Giorno Orario
Lunedì ore 9,00 - 12,00 presso l'Unione di Comuni Montani Valchiusella

Documenti - Normativa